carote

NOME: Carotaderiva dal greco “Karotòn”, mentre in botanica è nota come “Daucus carota” ed è una pianta che appartiene alla famiglia delle Ombrellifere, così chiamate perché formano delle infiorescenze a forma di ombrello.

ORIGINE: Oggi, la coltivazione della carota è molto diffusa in tutta Europa, nell'Africa del nord e nel continente asiatico. Gli antichi Greci e i Romani utilizzavano le carote non tanto ad uso culinario quanto come piante officinali. Le prime carote coltivate nell’antico Egitto ed in Iran, Afghanistan e Pakistan erano carote viola. Solo in seguito, nel 1700 in Olanda, furono selezionate le carote arancioni.

PROPRIETA' e BENEFICI: Le carote sono ortaggi ricchi di caroteni, sostanze che l'organismo utilizza per la produzione di vitamina A, molto importante per la funzione visiva. Le carote sono molto indicate nell'alimentazione infantile perché contribuiscono all'assorbimento dei liquidi a livello intestinale. Sono anche una buona fonte di flavonoidi, pigmenti antiossidanti che agiscono positivamente sul sistema cardiovascolare.

Per maggiori informazioni https://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/proprieta-delle-carote-benefici/

ALLEATA DI: Intestino, sistema cardiovascolare, occhi, tessuti corporei, mucose.

UTILIZZO: Le carote fanno bene alla salute sia crude che cotte per motivi diversi. La cottura non pregiudica l'utilità dei caroteni, in quanto sono resistenti al calore. Anzi, dal momento che la maggior parte del carotene si trova nella fibra, preparandole con una breve cottura si libera il betacarotene, dalle cellule fibrose. La carota può essere utilizzata anche per il decotto, in questo modo può esplicare proprietà diuretiche per contrastare tosse e abbassamenti della voce.

RICETTE:

- 10 ricette Greenme per gustarle al meglio dall'antipasto al dolce
- Come utilizzare i ciuffi di carota
- Torta camilla
- Vellutata di carote, zenzero e ceci speziati

CURIOSITA':

- Se comprate un mazzo di carote con le foglie, vale la pena staccarle prima di metterle in frigo. Il ciuffo di foglie verdi succhierà le vitamine del tubero in pochi giorni. Approfittatene per mangiarlo!

- In epoca antica le carote venivano usate come foraggio per animali e non godevano di buona fama, tanto che il termine “carote” veniva usato per indicare notizie false e menzognere.

- Nel 1.600 in Inghilterra le donne mettevano nei cappelli foglie di carota al posto dei fiori e delle piume.

-Fin dall’antichità, la carota è sempre stata considerata un rimedio naturale per la cura delle malattie della pelle. Infatti beta-carotene e vitamina A, di cui le carote sono ricchissime, sono considerate le vitamine essenziali della pelle.

- L’olio di semi di carota viene estratto per distillazione in corrente di vapore e trova largo impiego in profumeria e nel settore cosmetico. L'olio essenziale di carota, unito ai caroteni, è sfruttato anche per la formulazione di creme abbronzanti, anti-invecchiamento e in prodotti che stimolano la crescita dei capelli.

- Esistono diverse varietà di carote con colori diversi: carota nera, viola, gialla, bianca. Una ricerca effettuata presso Università del Wisconsin Madison suggerisce che il pigmento di queste carote colorate può essere d’aiuto nella prevenzione delle malattie cardiache e per ridurre i livelli di LDL o colesterolo cattivo.

PROVERBI e MODI DI DIRE:

pel di carota” persona di capigliatura rossa. Spesso spregiativo.

usare il bastone e la carota” Indica l’alternanza di metodi di persuasione: maniere forti, con minacce e punizioni, e maniere dolci, con lusinghe e premi.

LA CAROTA...IN MUSICA

Pel di carota di Rita Pavone - Il bastone e la carota di Fausto Amodei

LA CAROTA...SUL GRANDE SCHERMO

- Nel film “Amici, amanti e…” del 2011 diretto da Ivan Reitman quando Emma accetta finalmente l’invito ad uscire con Adam e gli dice “niente fiori”, lui si presenta all’appuntamento con un mazzo di carote.

- Mangiatori di carote per eccellenza sono i conigli. Sugli schermi, Bugs Bunny appare per la prima volta con le sue carote nel 1940 nei cartoni animati della serie Looney Tunes; Tamburino, in realtà è un leprotto, è il migliore amico di Bambi, ed è sugli schermi americani per la prima volta nel 1942 nel film di animazione della Walt Disney, mentre Roger Rabbit nel celebre film “Chi ha incastrato Roger Rabbit”(del 1988) si lascia prendere per la gola da Jessica Rabbit con una Carrot Cake [..] Torniamo a casa Roger, ti faccio la torta di carote.

LA CAROTA..IN LETTERATURA: 

- Pel di carota romanzo breve dello scrittore francese Jules Renard, di contenuto autobiografico, pubblicato per la prima volta nel 1894. Il protagonista François Lepic è un ragazzino introverso, soprannominato "Pel di carota" per il rutilismo.

- Anche in letteratura le carote sono sempre accompagnate dai conigli! Peter Coniglio, nasce nel 1893 ed è protagonista di una nota serie di fiabe illustrate per bambini scritte da Helen Beatrix Potter; Mashimaro, coniglio grassottello anime di origine coreana, il suo nome è una storpiatura dei dolciumi soffici e zuccherosi conosciuti come marshmallow.

 Acquista qui (se disponibile)